“Particela 928”

Ho conosciuto Luigi Sarno in occasione del Fiano Music Festival lo scorso settembre, quando si classificò come migliore Fiano per “Originalità”, poi sono stata in azienda e arrivata lì con il sole, tra una chiacchiera e l’altra ci siamo accorti che era buio. Io grande curiosa di viticoltura e vinificazioni, mentre Luigi con la garbata gentilezza che lo distingue, mi ha illustrato il suo pensiero di fare Fiano, un vino da tecniche sane e rispettose dal vigneto alla cantina, affascinandomi con la sua filosofia di fare vino di qualità, lasciando che il vitigno possa esprimere tutta la sua essenza. Oggi è un piacere venire a conoscenza che al campionato italiano di Fiano, si è classificato al primo posto il Fiano di Avellino Docg “Particella 928” annata 2011 di Cantina del Barone, una grande soddisfazione per Luigi Sarno, che con il suo vino ha primeggiato su 32 cantine partecipanti, delineandosi per stile e caratteristiche peculiari. A seguire si è classificato al secondo posto il Fiano Vadiaperti-Traerte, al terzo il Fiano Pietracupa e al quarto posto Guido Marsella. Ancora complimenti.

 

Angela Merolla