Benvenuto “Ripaudo”

E’ arrivato “Ripaudo” di Tenuta Macellaro vino bianco nato nella Valle dei Monti Alburni, dove scorrono le acque del fiume Calore. Il suo debutto è avvenuto presso l’Osteria Mediterranea Sesta Stazione a Vietri sul Mare SA, in abbinamento ai piatti di fresco pescato preparati per la serata evento. “Ripaudo” Paestum Igp bianco annata 2013 è un blend 70% Fiano e 30% Falanghina, al calice il vino si presenta cristallino, giallo paglierino, sentori di frutta e fiori freschi, al gusto la spinta alcolica dei suoi 13,5 gradi ben si equilibra con la prorompente acidità, che subito si palesa piacevole e si allunga in un finale sapido e persistente. Le uve raccolte in tempi diversi e vinificate separatamente in acciaio a temperatura controllata, hanno riposato sulle fecce fini per 4 mesi subendo ripetuti batonnage, il vino poi è stato imbottigliato ed ha riposato un mese prima di essere immesso in commercio.

Il produttore ed enologo Ciro Macellaro ha alle spalle anni di studi e di attente valutazioni, per lasciar esprimere al meglio le sue uve in un vino bianco di notevole piacevolezza e l’unanime consenso da parte degli ospiti dell’Osteria Mediterranea Sesta Stazione lo ha confermato.

Benvenuto “Ripaudo”.

Angela Merolla

Attachment

ripaudo-2013-paestum-igt-bianco-tenuta-macellaro