PIZZA “IN CANTIERE”

Un’area di lavoro stabile, una location originale dove i suppellettili da cantiere in continua opera, dettano palesi differenze rispetto alle tradizionali pizzerie. “In Cantiere” a Mercogliano in provincia di Avellino, una pizzeria dal nome che la dice lunga sulla filosofia di conduzione del patron-pizzaiolo Michelangelo Casale.

Fortemente legato al territorio, ha unito la sua arte bianca ai prodotti di qualità locali, un progetto che è in continua crescita, tasselli di gusto che aggiunge di volta in volta, portando a compimento il suo progetto in opera.

Il mese di maggio ha visto l’evento organizzato alla pizzeria “In Cantiere” dal nome Assaggi d’Irpinia, ovvero un incontro con alcune eccellenze della provincia di Avellino che hanno completato e arricchito la pizza realizzata da Michelangelo.

Hanno supportato la serata, il fratello Ciro Casale della pizzeria Pulcinella da Ciro di Mugnano del Cardinale che ha realizzato la Pizza Alla Genovese, mettendo insieme due pietanze della tradizione molto apprezzate utilizzando  cipolla ramata di Montoro e spuma di pecorino avellano
; poi Amelio Petrucciani del ristorante pizzeria Apollo di San Michele di Serino che ha presentato la Pizza Carciofina stagionale e dai giusti equilibri gustativi, pizza con fior di latte, carciofini ripassati con aglio dell’Ufita e pomodorini al profumo di menta;
mentre il patron Michelangelo Casale ha portato in tavola la Cosacca Irpina, pizza con pomodoro San Marzano Dop e Carmasciano e anche la pizza
Campagna Irpina  ovvero zuppa inglese salata, asparagi selvatici delle montagne irpine e tartufo nero irpino
Pizze che hanno seguito l’antipasto ovviamente tutto irpino, composto dai salumi di Mario Laurino, i formaggi di Carmasciando e il Tortino di patate e porcini con cuore di Carmasciano su crema di carciofi realizzato dallo chef Francesco Ferrante; il tutto accompagnato dalle birre artigianali Acrobat – Beer firm di San Michele di Serino, nello specifico
la Speltology (Golden Ale), la Are (American Ipa), la Please Bleed (American Amber Ale).

La serata, deliziosamente si è conclusa con i “Cubi” nelle versioni Cubo sottobosco, Cubo speziato e Cubo caffè e latte, realizzati da maestra pasticciera Carmen Vecchione della pasticceria Dolciarte di Avellino. Una serata dal gusto tutto irpino.

Angela Merolla

www.in-cantiere.it