“CRU” San Marzano DOP – Solania

Solania, da generazione coltiva e trasforma, per poi conservare il pomodoro che porta in seno la tradizione di un territorio, parlo del San Marzano Dop.

L’azienda oltre aver aderito già da tempo al programma di QCode della Regione, avviato per garantire la tracciabilità del suo prodotto, ha creato di recente un vero e proprio “Cru”; originale progetto, se si considera che non si parla di vino, ma di pomodoro.

Un’area specifica ed altamente vocata è stata destinata al cru, poi il prodotto vanta un packaging sobrio ed essenziale dove il consumatore non solo attraverso il vetro nudo può intravvedere il vivido colore di questo dono della natura, ma attraverso il lettore ottico, può venire a conoscenza di fondamentali informazioni sul prodotto, risalendo al foglio, alla particella che in questo caso individuata tra i comuni di Sarno e San Valentino Torio, quindi può localizzare  dov’ è stato coltivato il pomodoro San Marzano Dop e il nome del contadino che l’ha allevato, per poi andare nei dettagli e conoscere persino il tempo di raccolta e di trasformazione.

Cosa dire di più, Solania, la trasparenza a 360°.

Angela Merolla