Al matrimonio dei vip a Capri la torta arriva direttamente da Pompei: la firma è di De Vivo

Un dolce nuziale di sette piani con fiori colorati, commestibili e realizzati a mano dal cake designer Antonio Cuomo

Il party per festeggiare le nozze di Espen Oeino, proprietario degli omonimi cantieri navali, e di Sabrina Monteleone, designer per yacht di lusso e jet privati, dello scorso 28 luglio a Capri, si è chiuso con una torta realizzata dalla pasticceria De Vivo di Pompei. Si tratta di un dolce nuziale di sette piani, ricoperto di fiori colorati, ovviamente tutti commestibili e realizzati a mano dallo staff guidato da Antonio Cuomo, esperto cake designer della pasticceria pompeiana. Sulla sommità, due statuette realizzate a somiglianza di Espen e Sabrina, con gli abiti indossati in quella serata.

Per realizzare la torta, lo staff di De Vivo ha lavorato incessantemente per cinque giorni nella più assoluta riservatezza, così come imposto dagli sposi vip per non rivelare il finale del party. Il dolce nuziale, non a caso, era una riproduzione dell’abito indossato per l’occasione dalla sposa, ovvero una creazione originale, a fantasia floreale, degli stilisti Dolce & Gabbana. A differenza dell’abito, però, la torta era commestibile e con il suo sapore alla crema chantilly vellutata ai limoni di Capri e fragole, ha conquistato gli illustri ospiti.

Attachment

Torta (2)