12 MORSI Burger & Friends 12 muscoli per sorridere

di Annatina Franzese

C’è un posto nuovo nel cuore di Caserta che, memore della buona fama che lo precede, ha catturato i cittadini sin dalla sua apertura: 12 MORSI Burger & Friends.

Dopo il successo della sede di via Alabardieri,  raddoppia in Corso Trieste il fortunato format che, seppur ampliato, rimane fedele al suo mood originario. Sei mesi di lavori ed un  palazzo antico ospitano ben 270 mq sviluppati su due sale con grande cucina, American bar e dehor esterno.

Ciò che cattura i clienti oltre alla bontà, alla varietà ed alla qualità dell’offerta proposta è la mise en place riconducibile ad uno stile inconfondibilmente americano. Mattoncini a vista, legno, ferro, luci di design e murales,  rendono 12 Morsi Burger e Friends, il posto ideale dove trascorrere un piacevole momento di relax.

La cucina, palcoscenico dello chef Mirco Scognamiglio e della sua brigata, punta ad una gastronomia ricercata, combinando perfettamente tecniche di cottura e abbinamenti di ingredienti mai banali.  Per gli appassionati del burger, sono ben dodici i panini proposti in carta, pane lavorato in sede con farina biologica all’80% e lievitazione naturale di 18 ore. Per i vegetariani invece, hamburger di legumi e patate. Ancora, Fish Burger a base di salmone norvegese o astice canadese per chi alla carne preferisce il pesce.

Meritevole di lode, la cucina al vapore fatta con le tradizionali vaporiere in giunco, tipiche della cucina asiatica. Il panino al vapore, ripieno di carne di maiale e verdure è tra le portate da non lasciarsi assolutamente sfuggire per equilibrio e sapore.

La carta beverage, consente di districarsi tra ben 80 etichette di vini regionali, nazionali ed esteri. 100 le birre artigianali, proposte in bottiglia e alla spina e  presentate già a menù in abbinamento ai singoli piatti per enfatizzarne intensità e impronta aromatica.

I tre soci del locale, hanno pensato alle esigenze di ogni tipologia di cliente, riservando particolare attenzione alla  proposta gluten free affidata ad una cucina separata ed a norma per evitare ogni genere di contaminazioni.

Se è vero dunque che 72 muscoli servono per fare il broncio e 12 per sorridere, così come recita la scritta che capeggia l’ingresso del locale, è vero anche che quei 12 muscoli, l’intera crew del locale li smuove appieno.

Attachment

37706906_10216627719266823_8810398394334838784_n