Castagna e Marone di Serino conquistano Igp

Nell’elenco Ue delle indicazioni geografiche protette (Igp)  “Marrone di Serino” e “Castagna di Serino” ), la Commissione europea ha approvato la domanda di registrazione e con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale europea, da oggi è possibile apporre il bollino di tutela sul frutto di bosco autunnale.
Questa castagna coltivata nelle province di Avellino e Salerno è molto richiesta per la produzione di marrons glacés, ma anche per marmellate, castagnaccio e torte salate. Castagne e castagne secche vengono per lo più consumate sotto forma di “Marroni del Prete”, una ricetta tipica della zona di produzione. Sono oltre 1430 i prodotti Dop, Igp e Stg protetti in Europa, di cui 297 italiani.