Le Città dell’olio

Domenica 28 ottobre  in occasione della Giornata della Camminata tra gli Olivi, 122 città in 18 Regioni  organizzeranno passeggiate all’aperto negli oliveti, visite a frantoi e olivi secolari e degustazioni.

L’obiettivo della manifestazione, giunta alla seconda edizione, è raccontare la bontà dell’olio nazionale e far scoprire la bellezza del paesaggio. “Il 2018 è dedicato al Cibo Italiano e riportare alla ribalta la qualità e il valore dell’olio extravergine, degli olivicoltori e dei territori per noi è una priorità – afferma il presidente delle Città dell’olio Enrico Lupi- chi cura questi luoghi con passione e chi li visita con curiosità rappresenta un investimento per il futuro economico e turistico del nostro paese”. Secondo l’Associazione, lo sviluppo dei territori olivetati è strettamente legato a quello dell’oleoturismo, proprio perché se ben organizzato può incrementare la competitività dell’olivicoltura tradizionale, diventando una risorsa per l’ambiente, il territorio e i produttori.

Scommettere sulla sinergia fra prodotto agricolo e marketing territoriale, conclude l’associazione, “significa contribuire allo sviluppo di uno dei principali asset economici del Paese; basti pensare che il turismo enogastronomico, cresciuto del 10% nel solo 2017, conta 110 milioni di presenze nelle strutture ricettive”.

Attachment

OLYMPUS DIGITAL CAMERA