DEGUSTI’ E ITTICHERIA Serata con sorprese a due passi dal mare

di Alberto De Rogatis

Una Pozzuoli inedita, sfavillante e uggiosa in una freddina serata di metà dicembre, che tuttavia non depauperava più di tanto la magica atmosfera prenatalizia, ha dato il benvenuto alla seconda tappa Degustì, percorso degustativo enogastronomico  promosso dalla Luigi Castaldi Group che proseguirà sin dagli inizi di questo nuovo anno, in tour per la Campania nei locali più rinomati.

Location di assoluto valore è stata Itticheria, dove il pescato a miglio zero si vede, si ammira e soprattutto si gusta. L’evento è stato presentato da Angela Merolla con Fulvio Giugliano, dinamico patron di Itticheria coadiuvato da Nunzia Giancola, Francesco Gemini responsabile commerciale della Luigi Castaldi Group e Saverio Pepe direttore commerciale della Cantina Colli della Murgia in Gravina di Puglia.

Opening creativa affidata al bartender Ciko Migliaro – Ambassador Gin Puerto de Indias – che ha ideato per l’occasione un inebriante cocktail dal nome ”Itticheria”, servito con ostriche alla spuma di Gin.

Quindi il menu dello chef Domenico Tromiro, dal carpaccio di baccalà alle mafalde e cicerchie con vongole, fino all’inedito turbante di spigola in salsa di Gin.

Ogni portata abbinata sapientemente ai vini biologici della cantina pugliese, due bianchi Igp Erbaceo e Tufjano ed il rosato Igp Sellaia. Molto apprezzato il dolce Baccalò dagli arditi sentori di baccalà, per l’appunto; in chiusura limoncello d’Amalfi della distilleria Russo.

Per il pubblico, selezionato e competente, in omaggio gadget dalla Luigi Castaldi Group e l’opportunità di aggiudicarsi un’intera gamma di vini “Colli della Murgia” con un simpatico gioco social: vincitrice è risultata Barbara Fraia.

Alla prossima tappa.