CASA BARBATO

di Maria Consiglia Izzo

Montoro, tranquilla cittadina avellinese ai confini con Salerno, c’è ‘Casa Barbato‘… Un agriturismo? Si! Una pizzeria? Anche… Forse non esiste un termine capace di far intuire la completezza e l’innovazione di questo progetto, la cui storia non ha un inizio, ma è il continuo di quella di “G.B. Agricola“, azienda dal 1994 leader nella produzione e lavorazione della cipolla ramata di Montoro che si fregia del marchio di “Azienda agricola di produzione con metodo biologico“, certificazione che assicura la qualità e la completa tracciabilità dei prodotti.

La piana di Montoro, nota località della valle dell’Irno ove l’azienda è per l’appunto collocata, è circondata da rilievi montuosi e gode dell’aria mite proveniente dal mare, caratteristiche che associate alla fertilità del suolo hanno determinato il microclima ideale per lo sviluppo di numerose colture divenute famose proprio in questa zona. La cipolla ramata di Montoro è così definita per i luminosi riflessi ramati della tunica esterna che la ricopre.

E’ caratterizzata da particolari catafille interne, che sono bianche, ben serrate e con sfumature longitudinali color viola. E’ dolce, profumata, con un sapore persistente che la rende gradevole sia cruda che elaborata. Il deus ex machina di G.B. Agricola e Casa Barbato è Nicola Barbato, un uomo che ama la sua terra e tutto quello che di buono essa produce.

Il menù, sapientemente riprodotto dallo chef Rinaldo Ippolito, comprende sia pietanze che hanno come ingrediente principe la su citata cipolla (parmigiana di cipolla, zuppa di cipolla, Genovese, etc.) sia piatti tipici ottenuti con prodotti a km0 o comunque locali, ma preparati e presentati in maniera innovativa. “Casa Barbato” è anche agri – pizzeria: gli ingredienti utilizzati per la farcitura delle pizze provengono tutti da aziende agricole che, come G.B. Agricola, producono e trasformano prodotti del territorio. Il tutto servito in un ambiente accogliente e ‘condito’ con un servizio di sala ineccepibile coordinato dal responsabile Simone Ferrante.
Chi vuole ulteriormente approfondire la bellezza e le bontà della Valle dell’Irno può soggiornare presso la Casa Vacanza dell’agriturismo Casa Barbato, composta da un soggiorno con divani letto, 2 camere da letto matrimoniali, lavanderia, bagno e cucina.   www.gbagricola.it